8 Febbraio 2021, h. 17:13

AUTOTRASPORTO – Coronavirus, Germania: regole per l’ingresso nel Paese – esenzioni per i trasportatori professionali

Confartigianato Trasporti informa sulle ulteriori disposizioni vigenti che riguardano i requisiti per l’ingresso in Germania, e più nello specifico sulle casistiche previste per i trasportatori professionali che entrano in territorio tedesco.

Il 13 gennaio 2021, il governo federale ha adottato un’ordinanza sui nuovi ingressi per rispondere al continuo sviluppo estremamente dinamico della pandemia coronavirus. Il regolamento è entrato in vigore il 14 gennaio 2021 e si applicherà fino al 31 marzo 2021, fatta salva una precedente abrogazione nel corso della valutazione in corso.
Il nuovo regolamento rivede gli obblighi esistenti in materia di registrazione digitale all’ingresso e introduce un obbligo di verifica all’ingresso, ma sono previste esenzioni per le persone impiegate nel trasporto transfrontaliero di merci e passeggeri.
Le esenzioni variano a seconda del tipo di area di rischio (area di rischio, area ad alta incidenza o area di variante di preoccupazione). Le aree di rischio delle diverse categorie sono pubblicate e aggiornate regolarmente dal Robert Koch Institute all’indirizzo https://www.rki.de/risikogebiete.
Riepilogo delle esenzioni qui (in inglese).
Per ulteriori informazioni sulle restrizioni all’ingresso, consultare il sito web della Polizia Federale.

Si allega Ordinanza del Ministero dei Trasporti del 13 gennaio 2021 (traduzione non ufficiale) con esempi e casi specificamente relativi alle attività degli autotrasportatori.

Riferimenti a disposizioni in specifici Lander della Germania

rss