Direzione politiche economiche

 

Direzione Politiche economiche di Confartigianato coordina, sotto la guida di Bruno Panieri, una serie di attività finalizzate a promuovere fattori strategici per la competitività delle piccole imprese: credito, incentivi, innovazione, energia, utilities, reti, internazionalizzazione.

La Direzione cura i rapporti con le istituzioni e la Pubblica Amministrazione, con gli Enti pubblici e privati che forniscono servizi alle imprese, promuove la partecipazione degli imprenditori a progetti di sviluppo, fiere, manifestazioni, organizza eventi e convegni campagne di tutela e valorizzazione dell’artigianato e delle piccole imprese.

Cinque i settori in cui si articola la Direzione.

Il settore ‘Credito, incentivi, Mezzogiorno’ ha il compito di facilitare l’accesso ai finanziamenti e di favorire interventi per lo sviluppo delle regioni meridionali.

Il settore ‘Innovazione e Reti’ si occupa di accompagnare gli imprenditori nei processi di sperimentazione, ricerca, brevettazione e di promuovere processi di aggregazione.

Nel settore ‘Internazionalizzazione e promozione’ confluiscono le attività per accompagnare gli imprenditori sui mercati esteri. Il settore ‘Energia, Mercato e Utility’ si occupa di garantire le migliori condizioni per l’accesso al mercato dell’energia e delle utilities. Il settore ‘Standardizzazione e Enti Normatori’ cura le attività legate alle norme tecniche per una migliore regolazione del mercato in cui operano le imprese.

Alla Direzione Politiche Economiche fa capo il ‘Sistema Imprese’ in cui si articolano 12 Federazioni di Categoria che, a loro volta, comprendono le rispettive Associazioni di Mestiere.

 

Il sito della direzione è accessibile attraverso >>> l’area riservata

Direttore
Bruno Panieri
bruno.panieri@confartigianato.it