Comunicati stampa agenda
GREEN PASS – Il Presidente Granelli: “Il green pass delle piccole imprese si chiama senso di responsabilità”

“Il green pass delle piccole imprese si chiama senso di responsabilità. Quello che abbiamo applicato fin dall’inizio della pandemia, adottando i protocolli igienico-sanitari e rispettando con diligenza e rigore le indicazioni del Governo per evitare la diffusione del virus, perché abbiamo a cuore la salute nostra, (leggi tutta la notizia)

agenda
STUDI – Digitale, driver della ripresa con l’apporto di 89 mila MPI e l’accompagnamento della rete Confartigianato

I processi di trasformazione digitale delle imprese si intrecciano con le dinamiche della ripresa in corso. L’economia digitale si caratterizza come un driver del recupero di valore aggiunto dopo la pesante recessione del 2020. La transizione 4.0 sta spingendo la risalita degli investimenti in macchinari e impianti, anche grazie agli interventi della legge di bilancio 2021 (leggi tutta la notizia)

agenda
IMPIANTI – Confartigianato ottiene per gli installatori di impianti l’inserimento delle qualifiche FER nel certificato camerale

Nell’iter di conversione del decreto legge semplificazioni, le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Ambiente della Camera, hanno approvato l’emendamento sollecitato da Confartigianato  che prevede che dal 1° gennaio 2022 vi sia l’inserimento in visura camerale dei titoli di qualificazione degli installatori (leggi tutta la notizia)

agenda
AMBIENTE – Rifiuti urbani: Confartigianato fa chiarezza su nuova definizione e impatti sulla TARI

Le troppe incertezze nell’applicazione della nuova definizione di rifiuto urbano, introdotta con il decreto legislativo 116/2020, preoccupano le imprese. Le criticità sono emerse soprattutto nella fase di scrittura dei nuovi regolamenti comunali che, in molti casi, sembrano disattendere alcuni importanti chiarimenti che il Ministero per la Transizione Ecologica (leggi tutta la notizia)

agenda
FISCO – L’On. Marattin a Confartigianato: “Dal Parlamento le indicazioni al Governo per un fisco più semplice e leggero”

Un fisco più semplice e più leggero per chi lavora e produce: è l’obiettivo che ha ispirato il lavoro svolto in questi mesi dalle Commissioni Finanze della Camera e del Senato e tradotto nel documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulla riforma dell’IRPEF che ora passa nelle mani del Governo (leggi tutta la notizia)

Guarda l’intervista all’On. Marattin