<<< Torna alla galleria dei ritratti

Luca Sotgiu

Innovazione e formazione scandiscono il tempo nel laboratorio di Luca Sotgiu

Sotgiu

Luca Sotgiu fotografato da Donatello Martis – testo di Fabrizio Cassieri. L’immagine è tratta dalla mostra “PArtigiani – resistenza alla crisi” realizzata da AssoPhoto con Confartigianato Oristano

 

Passione, esperienza e innovazione a tutto campo. Sono questi gli ingranaggi che muovono il lavoro di orafoLuca Sotgiu, l’orologiaio di Oristano che ha saputo conquistare la fiducia degli appassionati e dei più importanti produttori d’orologi, tanto da diventarne un punto di riferimento per tutta la Sardegna. “La manualità è la base di questo mestiere, ma è con la formazione professionale e l’innovazione tecnologica che riusciamo a migliorare continuamente la qualità delle nostre lavorazioni e dell’assistenza clienti”, ci spiega.
Con una gioielleria di famiglia e un nonno orologiaio, Luca Sotgiu è cresciuto tra ingranaggi e orologi di lusso.luca-sotgiu-particolare-2   “Quando abbiamo pensato di aprire la nostra gioielleria a nuovi scenari, il laboratorio è stato il primo passo, quasi una scelta naturale”, con cui offrire un’assistenza di qualità ai clienti della gioielleria e per rispolverare una vecchia passione di famiglia. “Ho studiato qui in Sardegna e poi a Firenze, dove ho potuto imparare veramente tanto su questa arte”, ci racconta. “La formazione professionale è fondamentale, sia per le tecniche di lavorazione che per l’innovazione tecnologica degli strumenti. Viviamo un’evoluzione continua che noi artigiani non possiamo che sfruttare per migliorarci ogni giorno di più – aggiunge – Il rischio è scomparire dal mercato”.

Nel corso degli anni, Luca Sotgiu ha innovato i processi e gli strumenti di lavorazione, ha portato la tecnologia nei sistemi di gestione dell’impresa e dell’assistenza clienti. Il risultato è un laboratorio innovativo e moderno, che fonda le proprie radici nella tradizione di un mestiere ricco di fascino, ma che continua a puntare sulle tecnologie e la formazione. “Sono questi due elementi che fanno la differenza in un’impresa artigiana. Il terzo è la passione, che ti fa superare i problemi e le difficoltà. In Italia, poi, non mancano mai”, conclude con un sorriso.

Una volta di più, l’innovazione è alla base del successo di un’impresa italiana d’eccellenza, che investe, sperimenta e guarda al futuro con passione e ottimismo.

 

 

Luca Sotgiu
Oristano
www.orologeriasotgiu.it
Confartigianato Oristano
www.artigianservice.it