<<< Torna alla galleria dei ritratti

CERACE’

La magia della luce nelle creazioni della cereria Ceracè

Roberta Ceracè fotografata da Ivan Demenego – testo di Fabrizio Cassieri

 

cerace-bLa cereria Ceracè di Bari non è una semplice bottega artigiana, ma un laboratorio fatto di luci calde e colorate, come le forme modellate dalle mani di due sorelle, Roberta e Silvia, che dal padre Luigi hanno ereditato la passione per la cera.

Siamo a Bari, in una zona che un tempo si trovava oltre la dogana della città ma che oggi è parte integrante del capoluogo pugliese. La sede e’ un vecchio laboratorio di cera degli inizi del ‘900, che Ceracè ha rilevato, restaurato e riportato all’antico splendore, con la ciminiera, le volte e le chianche originali, per trasmettere la magia e il sapore di un tempo. Qui, Roberta e Silvia continuano un’antica tradizione familiare, con un’impresa tutta al femminile. “Non utilizziamo macchinari – spiega Roberta – Ogni nostra lavorazione è fatta a mano seguendo le tecniche della tradizione ceraria barese. Nostro padre ci ha insegnato le ricette per i diversi impasti che lavoriamo, sono un patrimonio di conoscenze che ci tramandiamo di generazione in generazione”.

Passione, stile e tradizione sono gli ingredienti con cui la Ceracè produce vere e proprie opere d’arte in cera. “La creazione di una candela inizia con lo scioglimento della paraffina, che viene poi colorata e colata negli stampi. Una volta estratta, la candela viene decorata e ripulita dalle imperfezioni – ci spiega – sembra un processo semplice, ma non è così, servono esperienza e grande attenzione”. Non solo tradizione, però, perché con il passare degli anni la Ceracè ha affiancato alla vecchia produzione religiosa, destinata a messe e processioni, una gamma di prodotti innovativi, vere e proprie opere d’arte per la casa, per eventi e per le feste. “Quattro o cinque anni fa abbiamo creato le lanterne in carta cerata, oltre alle coppe, alle alzatine e alle costruzioni in cera che presentiamo ai nostri clienti – cerace-aaggiunge Roberta – Vogliamo sperimentare nuove soluzioni, per continuare a innovare lo stile della nostra produzione. Amiamo ascoltare i nostri clienti, dalle loro considerazioni studiamo i nuovi prodotti, concentrandoci sulla qualità delle lavorazioni ma anche, e soprattutto, sulla loro funzionalità. Per questa ragione – continua – molte delle opere che realizziamo non sono usa e getta ma ricaricabili. Una volta finita la candela, infatti, basta sostituirla con una nuova per rendere eterne le nostre creazioni in cera”.

La Ceracè è una realtà imprenditoriale innovativa, con fondamenta ancorate alla tradizione barese dell’arte ceraria. “Negli ultimi anni, abbiamo assistito alla nascita di migliaia di start-up, su cui l’Italia ha investito molto. Credo sia una scelta giusta, ma troppo spesso il nostro Paese si dimentica delle imprese storiche e delle strutture di archeologia industriale come la nostra. Sono proprio queste realtà che mantengono vive quelle tecniche di lavorazione che hanno reso famosa la cultura artigiana in tutto il mondo – aggiunge Roberta – Dovremmo sostenerle più di quanto non si faccia oggi”. La Ceracè è un’impresa tutta al femminile, un patrimonio del “saper fare” italiano. Capace, al tempo stesso, di innovare e di studiare prodotti sempre nuovi e originali.

 

 

Ceracè
Bari
www.cerace.it
Confartigianato Bari
www.confartigianatobari.it

 

 

Confartigianato Imprese utilizza i Cookie per poterti offrire la migliore esperienza possibile su questo sito web. L’utente del sito acconsente al posizionamento di cookies funzionali e analitici. I Cookie utilizzano diversi metodi per postare dati su o per leggere dati dai dispositivi dei visitatori, ad esempio dal tuo computer fisso, computer portatile, tablet o smartphone. Cliccando sul bottone “ho capito” qui accanto acconsenti al posizionamento di Cookie per fini funzionali e analitici. Senza il tuo consenso nessun Cookie verrà attivato, ma la tua navigazione su questo sito sarà limitata. Cliccando sul bottone “più info” potrai leggere l’Informativa estesa sui Cookie di Confartigianato Imprese. più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi