<<< Torna alla galleria dei ritratti

Paola Salsa

SAFE TRASFORMATORI, LA SARTORIA DELLA BASSA TENSIONE

Paola Salsa fotografata da Ivan Demenego – testo di Fabrizio Cassieri

 

La Safe Trasformatori srl di Briona, in provincia di Novara, è un’impresa artigiana dinamica e innovativa, capace di soddisfare le richieste progettuali dei clienti di tutto il mondo. Una vera e propria sartoria della bassa tensione, che progetta, realizza e assemblea trasformatori per le diverse applicazioni industriali, dalle sottostazioni delle metropolitane all’ascensoristica, ai quadri elettrici, alle macchine utensili e per “qualsiasi apparecchio abbia bisogno di una presa elettrica”, ci spiega Paola Salsa che, dopo numerose esperienze professionali all’estero, è tornata a casa per affiancare la sorella Roberta alla guida della Safe, fondata nel 1978 dal padre Tullio. “Non abbiamo produzioni seriali ma soluzioni specifiche ai problemi dei nostri clienti – continua – Ascoltiamo le loro necessità, raccogliamo i dati tecnici e da lì cominciamo a progettare il trasformatore adatto. A quel punto, dopo la conferma del prototipo da parte del cliente, cominciamo la produzione vera e propria”.particolare-penko

Negli ultimi anni, il settore ha conosciuto una profonda innovazione dei materiali utilizzati e delle dimensioni dei dispositivi, con prodotti sempre più compatti e con una progressiva sostituzione del rame con l’alluminio. “Ad oggi, il limite maggiore nella progettazione di un nuovo dispositivo è rappresentato dalle temperature prodotte durante il funzionamento, è quello il problema maggiore con cui confrontarsi. Per il resto, possiamo progettare e realizzare qualsiasi tipo di trasformatore elettrico a bassa tensione, di bobine e induttanze, grazie ad una struttura aziendale estremamente veloce nel recepire le richieste dei clienti e nel trasformarle in realtà aggiunge – Dal 2013 stiamo investendo nelle omologazioni e nelle certificazioni di conformità, che ci hanno permesso di entrare nei principali mercati internazionali per il settore. Su tutti, quelli di Stati Uniti e Canada”.

Con una decina di dipendenti all’attivo, la Safe è attualmente alla ricerca di nuove figure professionali da inserire in organico.In questa piccola azienda facciamo innovazione e formazione continua. Ogni giorno, cerchiamo di sperimentare materiali e soluzioni innovative – spiega – vogliamo che ogni prodotto sia perfetto per la qualità della progettazione e della lavorazione”.

Se le omologazioni per i mercati nordamericani stanno aprendo nuove rotte commerciali, lo sbarco sul web e gli investimenti nel web marketing stanno facendo aumentare commesse e fatturato. “Oggi, il 21% del nostro fatturato nasce su internet. Crediamo molto che questo sia uno strumento fondamentale per una piccola impresa artigiana come la nostra, che fa lavorazioni di qualità in piccola scala – conclude Paola Salsa della Safe di Briona – Pezzi unici, performanti, che sfruttano le potenzialità dei materiali per offrire al mercato soluzioni sempre più innovative”.

 

 

SAFE Trasformatori srl
Briona (NO)
www.safetrasformatori.com
Confartigianato Piemonte Orientale
www.artigiani.it